Kindred nei Paesi Bassi

Home » Kindred nei Paesi Bassi

Kindred Group, il famoso operatore proprietario di Unibet, si assicura una nuova licenza per il gioco d’azzardo nei Paesi Bassi.

La licenza è attiva dall’8 giugno e permette all’operatore, come spiegano i nostri esperti di settore in questo articolo, di offrire sia scommesse che giochi d’azzardo nel nuovo mercato regolamentato. 

Per scoprire di più su questa licenza, non perderti i prossimi paragrafi dove troverai le dichiarazioni dell’azienda, ma anche i passi fatti per arrivare a questo traguardo

Cos’è Kindred Group?

Kindred Group, l’azienda che si assicura licenza nei Paesi Bassi, è la proprietaria del famoso operatore Unibet. 

Oltre a Unibet, fanno parte del gruppo anche 32Red, Bingo.com, Casinohuone, Kolikkopelit, MariaCasino, Otto Kasino, Vlad Cazino e Storspiller

Ha la sua sede centrale a Malta, e più precisamente a La Valletta, ma ha uffici a Londra, Gibilterra e negli Stati Uniti, solo per menzionarne alcuni. 

I paesi in cui opera Kindred, oltre che nei Paesi Bassi

Kindred, conosciuto precedentemente come Unibet Group Plc, si assicura una licenza nei Paesi Bassi ma è famoso praticamente in tutto il mondo. 

Infatti, l’operatore è presente in molteplici paesi, oltre all’Olanda, grazie ai suoi vari marchi. Tra i paesi europei troviamo il Regno Unito, l’Italia, Irlanda, Danimarca, Svezia, Belgio, Romania, Francia, Gibilterra e Malta

Si trova anche in 6 stati degli USA, in Canada, in Australia e in Nuova Zelanda.

La storia di Kindred nei Paesi Bassi

Il gruppo Kindred era già presente nei Paesi Bassi ancora da prima che venisse aperto il nuovo mercato regolamentato. 

Visti, però, i requisiti per ottenere una licenza valida dall’apertura del 1 ottobre del 2021, Kindred aveva deciso di sospendere temporaneamente le sue attività nel paese fino al momento in cui non avesse avuto più informazioni riguardanti la sua applicazione, come avevamo spiegato in questo articolo

La sospensione, come era stato previsto dalla società, è costata molto a Kindred. Però, ora, il marchio ha potuto ricevere una licenza rispettando tutte le norme come, per scelta aziendale, ha deciso di fare in tutti i mercati regolamentati in cui è presente. 

Le dichiarazioni

Su Kindred nei Paesi Bassi ha parlato Henrik Tjärnström, l’amministratore delegato. 

Queste le sue parole: “I Paesi Bassi sono un mercato europeo grande e importante, nel quale non vediamo l’ora di operare con una licenza locale”. 

E ha aggiunto: Abbiamo sostenuto i programmi di licenze locali negli ultimi dieci anni e siamo entusiasti del fatto che la nuova licenza ottenuta nei Paesi Bassi ci permetterà di approfondire e sviluppare il nostro coinvolgimento nella società olandese, oltre a contribuire attivamente a un mercato del gioco d’azzardo equo e sostenibile”.

“Come parte delle nostre ambizioni e della nostra strategia a lungo termine, siamo desiderosi di fornire un’esperienza di gioco sicura e divertente ai clienti olandesi.”, ha concluso dicendo Henrik.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I migliori casinò online:
William Hill

200 free spin alla verifica + 20€ subito e fino a €1.000 di bonus progressivo

888 Casino

20€ gratis senza deposito + 125% fino a 500€ sul primo deposito

Gioco Digitale

300 free spin e 100% di bonus
sul primo deposito fino a 500€