Roulette Francese: la guida su come giocarla

Home » Roulette Francese: la guida su come giocarla

In questa guida i nostri esperti vi parleranno della famosa Roulette Francese, conosciuta a livello internazionale come French Roulette, di come si gioca e delle differenze principali che ci sono tra il giocare a questa tipologia di Roulette rispetto alle altre esistenti sul mercato. 

Per quanto il gioco possa sembrare uguale, o per lo meno molto simile alle altre versioni, in realtà ha delle particolarità che la contraddistinguono dalle altre come, ad esempio, la presenza della regola chiamata “Imprigionamento” o, in lingua originale, “En Prison”. 

Ma andiamo a scoprire più nel dettaglio questo gioco apprezzato in tutto il mondo, e giocato da moltissimi appassionati di Roulette, in questa guida dettagliata. 

La Roulette

Guida sulla Roulette Francese di ProCasino.

La Roulette è uno dei giochi più famosi presenti nei casinò fisici, ma anche in quelli online

Si tratta di una ruota con 37 caselle numerate da 0 a 36, colorate di rosso e nero in modo alternato dal numero 1 al 36, e con lo 0 di colore solitamente verde

Nel gioco, dopo aver fatto girare la ruota, si lancia una pallina che si fermerà su uno di questi numeri e farà vincere il giocatore che ha selezionato quel numero, colore o giocata.

Il gioco della roulette, come vedremo nei prossimi paragrafi, ha una terminologia tutta sua e derivata dal francese. Di questo gioco ne esistono di varie tipologie che sono state sviluppate durante gli anni, e una di esse non ha 37 caselle ma bensì 38. 

Storia del gioco

La Roulette è un gioco dalle origini vaghe, in quanto tuttora non si è certi al 100% della sua provenienza. Sulla sua creazione esistono varie teorie, tra cui quella che l’inventore sia Blaise Pascal che l’ha sviluppata cercando di creare un sistema a moto perpetuo, ma la più quotata è che sia un gioco derivato da altri che già esistevano, ovvero l’Hoca e il Portique

Ciò di cui si è certi è che una prima versione della Roulette sia stata creata in Francia nel XVIII secolo e che la versione che tutti conosciamo sia stata poi introdotta nel 1790. 

I componenti della roulette

I componenti.

La Roulette Francese, come anche tutte le altre che si trovano nei casinò fisici, sono formate da vari componenti. 

La ruota, ad esempio, è composta da 8 sezioni ben distinte, come vediamo qui di seguito, poi ci sono la pallina e il tavolo.

Disco numerato

Il disco numerato della Roulette Francese, ma anche delle altre Roulette, è la parte in movimento più esterna della ruota. 

È posizionato in maniera inclinata ed è la zona di passaggio della pallina prima che si fermi nell’area dell’anello separatore. 

Essendo una parte mobile, può essere facilmente sostituito nel caso in cui i numeri si rovinassero.

Anello separatore

L’anello separatore è la parte della ruota su cui si ferma la pallina. È separato dal disco numerato con uno spazio di 1 millimetro ed è suddiviso in 37 zone, o 38 nella roulette americana.

Ognuno di questi spazi ha una profondità che varia dagli 8 ai 14 millimetri, un’ampiezza che va dai 27 ai 35 millimetri, e sono di colore rosso e nero alternati, nella stessa maniera dei numeri.

Asta centrale

Al centro della Roulette è presente un’asta che serve sia a stabilizzare la ruota durante i suoi giri che al croupier per farla girare. 

Nel caso della Roulette Francese ed Europea sono presenti anche dei “bracci”, ma non in quella Americana. I cosiddetti “bracci” sono sempre 4 e hanno delle misure standard, ma non sono sempre posizionati alla stessa maniera sulla ruota.

Questi ultimi servono per facilitare il lavoro al croupier, ma non sono obbligatori.

Cilindro

Il cilindro, costruito solitamente in legno massiccio, non ha funzioni particolari ed è la parte più esterna della roulette.

Ha un diametro che può variare dai 60 agli 80 centimetri, ed è dotato di un binario sul quale il croupier fa scorrere la pallina per far partire il gioco. 

Campana

La campana è la parte centrale, a forma conica, della roulette. Non ha funzioni particolari se non quella d’impedire alla pallina di saltare fuori dalla ruota durante il lancio.

Può essere decorata a piacere e, in alcuni casi, funziona in maniera pneumatica alzandosi e abbassandosi a seconda della necessità durante il gioco. 

Cuscinetti

I cuscinetti sono una delle parti più importanti della Roulette Francese e di tutte le altre tipologie di Roulette. 

Infatti, sono la parte che fa girare la ruota e devono essere certificati da enti appositi. Solitamente, perché vengano certificati, devono permettere alla ruota di girare almeno 5 minuti partendo da una velocità di 30 giri al minuto.

Losanghe

Queste parti della Roulette servono, nel caso in cui la pallina si diriga verso l’esterno, a farla rientrare nell’aerea di gioco. 

Non sono altro che piccoli “deflettori” costruiti in materiali metallici e forme diverse, e sono sempre presenti in numero pari. 

Disco centrale

Il disco centrale non è altro che il “piatto” girante della Roulette. Solitamente è costruita in alluminio o altri materiali metallici. 

Su di esso sono fissati il disco numerato, l’anello separatore e la campana.

Pallina della Roulette Francese

La pallina della Roulette Francese.

La pallina della Roulette Francese è una delle parti principali del gioco

Può essere fatta di avorio, di teflon o di altri materiali. Le dimensioni di essa possono variare tra i 18 e i 21 millimetri, e nello stesso tavolo ne possono essere utilizzate di diverse a discrezione del croupier. 

Palline di differenti dimensioni e materiali hanno movimenti e velocità differenti, rendendo così più difficile ai giocatori indovinare dove si possono fermare. 

Tavolo 

Ogni tavolo di Roulette ha tre sezioni ben definite: una zona per la ruota, una per il croupier e una per i giocatori. 

Possono essere di forme diverse a seconda del tipo di Roulette, in quella Francese ci sono 3 croupier e ha quindi una forma diversa rispetto a quella Europea o Inglese e a quella Americana che ne hanno solamente 1. 

Il motivo per cui il tavolo di gioco è chiamato tavolo verde è perché, nella maggior parte dei casi, è proprio di colore verde. 

Il tavolo nella Roulette Francese

Nella Roulette Francese il tavolo ha la zona dove si effettuano le puntate che solitamente presenta dei quadrati con lettere, simboli, numeri e scritte in lingua francese, tutti suddivisi da linee gialle o bianche. 

Nei due lati sono presenti 6 caselle: Manque, Impair e Rosso da un lato, e da quello opposto Passe, Pair e Nero. 

In fondo alle righe dove sono presenti i numeri ci sono 3 caselle vuote che sono riservate alle puntate su colonne, e le caselle delle dozzine sono solitamente posizionate a fianco della casella che serve a puntare sui colori nero e rosso. 

Le tipologie di Roulette

Come detto, nel corso degli anni sono state sviluppate diverse varianti della Roulette originale, che è quella conosciuta come Francese. 

In questa guida parliamo nel dettaglio di quella Francese, ma diversi paesi hanno adottato una loro versione con regole non sempre identiche a quella originale. 

Vediamo subito, dunque, quali sono le versioni più famose esistenti della Roulette oltre a quella Francese. E, se volete scoprire di più sulle varie versioni della Roulette, non perdetevi questo articolo.

Roulette Francese

La Roulette Francese è la prima a essere stata creata, e prende il nome dal luogo in cui è stata inventata. È anche la Roulette più famosa e, con buone probabilità, la più giocata nei casinò fisici e online in tutto il mondo. 

È caratterizzata da 37 numeri che vanno dallo 0 al 36, con lo 0 di colore verde e gli altri in rosso e nero alternati. 

Questo tipo di Roulette, oltretutto, si differenzia dalle altre per una regola particolare chiamata “En Prison”.

Roulette Americana

La Roulette Americana è diversa da quella Francese e Inglese soprattutto per una caratteristica, ha 38 numeri anziché 37

Infatti, in questa Roulette è presente un doppio 0 (00) situato nella posizione opposta dello 0. 

Roulette Europea o Inglese

Anche la Roulette Europea, conosciuta maggiormente come Roulette Inglese, si differenzia per alcune caratteristiche da quella Francese. 

In primis, in questa Roulette non esiste la regola del “En Prison”, e poi anche il tappeto di gioco con i numeri è differente. 

La Roulette Francese: tutto ciò che si deve sapere

Come si gioca a questo gioco.

Come detto nell’introduzione, questa guida è specifica per la Roulette Francese, e quindi spieghiamo questa versione nel dettaglio andando a toccare vari punti, incluso come si gioca. 

La Roulette Francese, ovvero la prima creata e anche la più famosa sul mercato, è un gioco composto da una ruota concava con 37 numeri che vanno dallo 0 al 36, e da un tappeto verde con i numeri sul quale vengono effettuate le puntate. 

Ogni numero, sia sulla ruota che sul tappeto verde, è caratterizzato da un colore rosso o un colore nero, escluso il numero 0 che è sempre di colore verde

La ruota della Roulette è manovrata dal croupier, che è la persona incaricata, oltre a far girare la ruota, anche a lanciare la pallina che determinerà poi il numero vincente. Il croupier ha anche il compito, nel caso in cui vengano richieste, d’impostare alcune puntate speciali e, ovviamente, deve chiudere le puntate e pagare le vincite.

Come giocare alla Roulette Francese

Per giocare alla Roulette Francese, bisogna innanzitutto conoscere le sue regole di base, le tipologie di puntata che si possono effettuare e quanto possono pagare, considerando soprattutto che esistono anche delle puntate chiamate “speciali”

Nei prossimi paragrafi spieghiamo nel dettaglio tutto ciò che c’è da sapere riguardo le puntate, oltre a illustrare come si sviluppa il gioco. 

Le puntate da conoscere alla Roulette Francese

Come detto, per capire come si gioca alla Roulette Francese bisogna innanzitutto sapere come si devono effettuare le puntate e quali tipologie di puntate esistono. 

Le tipologie di puntate sono 2, conosciute anche come puntate interne e puntate esterne. 

Facenti parte delle puntate interne, chiamate in questa maniera perché si effettuano all’interno del quadrato presente nel tappeto verde, ci sono:

  • Pieno o numero singolo (Plein), che paga 35 a 1
  • Coppia di numeri o cavallo (Cheval), paga 17 a 1
  • Terzina (Transversale Plein), paga 11 a 1
  • Quartina (Carrè), che paga 8 a 1
  • Sestina (Transversale Simple), che paga 5 a 1

Le puntate esterne sono invece quelle effettuate all’esterno del quadrato con i numeri e sono:

  • Dozzina (Douizane), che paga 2 a 1
  • Colonna (Colonne), paga 2 a 1
  • Pari o Dispari (Pair ou Inpair), paga 1 a 1 ed è chiamata anche puntata semplice o doppia chance
  • 1-18/19-36 (Manque au Passe), paga 1 a 1 e anche questa è definita puntata semplice o doppia chance
  • Rosso o Nero (Rouge ou Noire), paga sempre 1 a 1 ed è anch’essa definita doppia chance o puntata semplice

Il motivo per cui le ultime 3 tipologie di puntate della Roulette Francese elencate in questa guida in cui spieghiamo come si gioca, nel gruppo di quelle esterne, vengono definite doppie chance o puntate semplici è perché permettono di puntare su una caratteristica che riguarda il numero, e includono sempre 18 numeri escludendo, in ogni caso, lo 0. 

Alcuni sistemi di gioco alla Roulette Francese

Sistemi di gioco della Roulette Francese.

Come giocare alla Roulette Francese non è difficile, ma risulterà ancora più semplice conoscendo i principali sistemi di gioco. 

Tra questi ci sono:

  • “Les voisins du zéro”, o vicini dello 0, che sono una serie di 17 numeri situati nel cilindro alla destra e alla sinistra dello zero tra il 22 e il 25 (0-2-3, 4-7, 12-15, 18-21, 19-22, 25-26-28-29, 32-35). Su questi si possono puntare fino a 9 fiche.
  • “Tiers du cylindre”, meglio conosciuta come 5/8.  Sono 12 numeri giocabili con 6 fiche su 6 cavalli (5-8, 10-11, 13-16, 23-24, 27-30, 33-36). Questi numeri sono in posizione diametralmente opposta ai “vicini dello 0” che abbiamo visto prima.
  • Gli “Orphelins”, od orfanelli. Sono gli 8 numeri rimasti e si chiamano in questa maniera perché non fanno parte di nessuna delle due serie precedenti. I numeri sono 1, 6-9, 14-17, 17-20, 31-34. Si possono giocare con 5 fiche.
  • “Zero Spiel” è una zona di piccole dimensioni che comprende 7 numeri a destra e sinistra dello 0 e vengono coperti con 4 fiche. I numeri di questo sistema di gioco sono 0-3, 12-15, 26, 32-35.
  • Un sistema molto diffuso in Italia è chiamato “nassa”. Assomiglia agli orfanelli e si possono puntare 5 fiche coprendo 8 numeri vicini allo 0: 26 e 19 pieni, e 0-3, 12-15, 32-35. 

Di metodi di gioco alla Roulette ce ne sono vari oltre a quelli appena citati, e li abbiamo elencati in questo articolo.

Quali sono i passaggi di gioco della Roulette Francese?

Per puntare alla Roulette Francese come prima cosa bisogna sapere come si gioca. 

C’è da dire che come giocare alla Roulette Francese è abbastanza semplice, in quanto il giocatore l’unica cosa che deve fare è appunto scegliere il tipo di puntata che desidera fare e attendere che il croupier faccia tutto il resto. 

In sequenza il croupier dirà queste frasi e dovranno essere effettuate le azioni che spieghiamo di seguito:

  1. Il croupier dice “Faites vos jeux”, il tavolo viene aperto e si possono iniziare a effettuare le puntate;
  2. Quando poi dice “Les jeux sont faits”, che avviene a pallina in corsa, significa che si possono effettuare le ultime puntate;
  3. Il croupier dice “Rien ne va plus” quando non è più possibile effettuare puntate, e questo avviene nel momento in cui la pallina si sta per fermare;
  4. Il croupier a questo punto annuncia il numero uscito, il colore, se è pari o dispari e se è tra 1-18 o 19-36. Dopodiché chiamerà anche le vincite dei giocatori o, nel caso in cui non ci siano vincite, dirà “Rien au numéro”.
  5. Effettuati questi passaggi il croupier pagherà le vincite e si ricomincia dal punto 1

Conclusione sulla Roulette Francese

Come abbiamo visto la Roulette Francese è un gioco abbastanza semplice, ma molto divertente. 

Si possono trovare delle Roulette di questo tipo in vari casinò da noi recensiti e certificati dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM), che sono quelli legali in Italia. 

Consigliamo sempre i casinò online con certificazione ADM in quanto non si rischia d’incorrere in frodi o problematiche, a differenza dei casinò non certificati che non danno nessun tipo di garanzia. 

Seguendo questa nostra guida, se siete dei principianti, vi riuscirà più semplice capire come funziona il gioco e senza alcun dubbio ve lo potrete godere maggiormente

Scopri subito le migliori roulette online:

“Le
Puoi giocarla nel nostro casinò consigliato con 200 free spin e 100% fino a 1.000€ sul primo deposito
Puoi giocarla nel nostro casinò consigliato con 200 free spin per i nuovi giocatori
Puoi giocarlo nel nostro casinò consigliato con 300 giri gratis e fino a 500€ di bonus.
Puoi giocarla nel nostro casinò consigliato con 300 free spin e fino a 500€ di bonus di benvenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I migliori casinò online:
William Hill

200 free spin alla verifica + 20€ subito e fino a €1.000 di bonus progressivo

888 Casino

20€ gratis senza deposito + 125% fino a 500€ sul primo deposito

Lottomatica

100 free spin + 100€ di bonus slot