Operatori offshore in Svezia: il regolatore supporta il blocco

Home » Operatori offshore in Svezia: il regolatore supporta il blocco

Il regolatore svedese, ovvero il Spelinspektionen, supporta il blocco degli operatori offshore in Svezia. 

La decisione è presa per proteggere i consumatori, come d’altronde tutte le altre modifiche effettuate al Gambling Act presentate a ottobre. 

Ma vediamo questo blocco più nel dettaglio, spiegato in questo articolo dei nostri esperti del settore.

Il blocco operatori offshore in Svezia

Con il nuovo Gambling Act in Svezia, e il regolatore svedese che supporta il blocco degli operatori offshore, molte aziende hanno deciso di bloccare i loro siti nel paese. 

Ma ora, il regolatore Spelinspektionen, ha detto anche che gestire gli operatori dell’Unione Europea dovrebbe essere relativamente facile. Quelli offshore, però, saranno molto probabilmente meno propensi ad adattarsi alle nuove normative

Questo nonostante gli operatori offshore in Svezia che non si rivolgono specificamente al mercato svedese ora sono sotto la giurisdizione della Spelinspektionen. Ciò significa che le imprese che non si rivolgono agli utenti locali, ma che non impediscono loro di giocare, potrebbero subire ripercussioni dall’ente regolatore.

Un’altra delle modalità proposte per controllare gli operatori offshore in Svezia è quella di rendere i processi di transazione più complessi per gli operatori senza licenza. E parlando di operatori sia all’interno che all’esterno dell’UE, in quanto rende più difficile per queste società operare in Svezia.

Le proposte bocciate

Oltre al blocco degli operatori offshore in Svezia e a rendere più complessi i processi di transazione, sono state fatte altre proposte. Queste sono state però messe in discussione dall’ente.

Una di queste era fare delle supervisioni occulte, ovvero dove il regolatore andasse ad acquistare dei servizi di gioco online con identità nascosta.

Questa proposta è stata però bocciata in quanto i dipendenti devono inserire dati personali per registrare i conti gioco sugli operatori offshore in Svezia.

Infatti il regolatore ha detto: “Effettuare acquisti di prova nascosti può avere un impatto negativo sulle opportunità di Spelinspektionen di condurre la supervisione in questo modo”.

“Un problema più grande, tuttavia, è che l’identità dei singoli dipendenti viene rivelata. Questo significa che gli aspetti del diritto del lavoro sono ancora più problematici”.

E sul blocco operatori offshore in Svezia ha aggiunto: “Dovrebbe quindi essere chiarito che un avviso di acquisto di prova non ha bisogno di contenere informazioni su quale conto di gioco è stato usato, o qualsiasi altra informazione che permetta al commerciante di identificare chi ha effettuato l’acquisto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I migliori casinò online:
William Hill

200 free spin alla verifica + 10€ subito e fino a €1.000 di bonus progressivo

Gioco Digitale

300 free spin e 100% di bonus
sul primo deposito fino a 500€

888 Casino

20€ gratis senza deposito + 125% fino a 500€ sul primo deposito