888 tenta acquisizione William Hill: trattative in stato avanzato

Home » 888 tenta acquisizione William Hill: trattative in stato avanzato

888 tenta acquisizione William Hill. Questa l’ultima novità proveniente dal fronte 888, e in questo articolo i nostri esperti analizzeranno per voi i dettagli delle trattative tra 888 e Caesars per William Hill.

Indice

Cosa si sa sulle trattative con cui 888 tenta acquisizione William Hill?

Al momento, per quanto dichiarato da 888, si sa che le trattative sono già in stato avanzato. L’operatore ha, infatti, confermato di essere in trattative con il gruppo Caesars per acquisire le attività su suolo extra USA del colosso William Hill. 

Dunque non sono più solo CVC Capital Partners e Apollo Global Management ad aver fatto offerte per questo acquisto, ma anche 888 tenta acquisizione William Hill. 888 si è fatto avanti e, nonostante non sia ancora stato finalizzato il tutto, e non abbia avuto alcuna garanzia, sembra che Caesars sia interessato. 

Il gruppo Caesars, che aveva rilevato le operazioni globali di William Hill per 3,37 miliardi di € nell’Aprile scorso, aveva già detto in partenza che non sarebbe stato interessato alle attività della società al di fuori del suolo americano. Difatti, come già dichiarato prima dell’acquisto, il loro obbiettivo era quello di aumentare la parte di business relativo alle scommesse in America. 

Ora, quindi, sta cercando di vendere la parte della società che non porta benefici al loro piano di espansione, e per questo anche 888 tenta acquisizione William Hill. In Caesars, ancora nel mese di Maggio, e subito dopo l’acquisizione, dicevano che avrebbero iniziato il processo di vendita nel periodo estivo. L’obiettivo che si erano prefissati, infatti, era quello di completare la vendita entro un anno.

Ancora in Aprile, Tom Reeg, l’amministratore delegato di Caesars, aveva detto che Caesars avrebbe aperto la vendita delle attività di William Hill al di fuori del territorio USA prima della fine del secondo quarto dell’anno, ovvero prima di fine giugno. La loro speranza resta, in ogni caso, di riuscire ad annunciare il compratore prima di fine maggio 2022. Probabilmente è proprio per questo che sono interessati a 888 che tenta acquisizione William Hill.

E le offerte di CVC e Apollo Global?

A questo punto, sembrerebbe che CVC Capital Partners non abbia più interesse nell’acquisizione. Per quanto riguarda Apollo Global, invece, l’offerta che aveva fatto sembra essere stata rifiutata da Caesars, dopo che comunque era stata temporaneamente bloccata dal loro partner HBK Investments. Quindi, ora 888 tenta acquisizione di William Hill.

888 tenta acquisizione di William Hill: il costo

L’amministratore delegato di Caesars non ha ancora rivelato un prezzo di vendita per le attività su suolo non americano di William Hill. Però, Bret Yunker, il direttore finanziario, ha detto che anche grazie a questo accordo vogliono coprire 2 miliardi di dollari di debito nel prossimo anno. 
Dunque, per quanto al momento non si abbiano maggiori notizie, nel breve termine probabilmente andremo a scoprire con che offerta 888 tenterà l’acquisto. Ma soprattutto come si concluderanno le trattative tra 888 e Caesars per William Hill.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I migliori casinò online:
Lottomatica

Bonus Benvenuto fino a 2.000€ in Play Bonus Slot +
1.000€ di Bonus Registrazione con SPID

GoldBet Casino

100% fino a 1.000€
sul primo deposito + Bonus Registrazione SPID da 1.000€

NetBet

10€ gratis per i nostri utenti +
Fino a 600€
su 3 depositi +
200 giri gratis

ProCasino
© Copyright 2021 ProCasino.it