Film sul Blackjack: ecco i migliori

Home » Film sul Blackjack: ecco i migliori

In questa guida parleremo dei principali film sul blackjack. Vedremo quali sono i più importanti, la loro trama, i personaggi famosi che vi hanno recitato e a cosa si ispirano. Vedremo anche il motivo per cui il gioco del 21 sia così popolare e utilizzato nei film.

Il blackjack è uno dei giochi di carte da casinò, sia terrestre che online, che è non solo non ha mai perso popolarità, ma l’ha aumentata giorno dopo giorno. Negli ultimi anni, poi, grazie soprattutto all’avvento del gioco nei casinò online ha ripreso vigore ed è diventato uno dei preferiti di molti utenti. A suo favore, infatti ha due fattori davvero importanti. Il primo è la velocità visto che ogni mano dura solo pochi minuti e quindi è molto rapido. Inoltre, rispetto ad esempio alla roulette, in cui devi solo scegliere il numero e sperare che esca quello pronosticato, nel blackjack hai un margine di scelta abbastanza importante. Puoi, ad esempio, sdoppiare le carte, scegliere se fare o meno l’assicurazione e decidere se stare o chiedere un’altra carta.

Vedremo quali sono i migliori film sul blackjack o che, quantomeno, hanno alcune scene importanti ambientate ai tavoli da gioco, ed in particolare al blackjack.

21 – il film sul blackjack più importante

“21” è probabilmente il film sul blackjack più importante mai stato realizzato. E questo lo diciamo per una serie di motivi che ti spiegheremo a breve. Prima di tutto, rispetto a tantissimi altri film, tra cui alcuni che vedremo anche dopo, il blackjack ricopre un ruolo davvero principale. Possiamo dire che sia uno dei protagonisti del gioco visto che è presente dall’inizio alla fine.

È una pellicola del 2008 diretta da Robert Luketic e ovviamente realizzato in America. Tra gli attori protagonisti, spicca la presenza del premio Oscar Kevin Spacey, poi caduto in disgrazia, cinematograficamente parlando, a causa di alcuni scandali. L’altro protagonista è Jim Stugess che interpreta il giovane e talentuoso studente Ben Campbell. Quest’ultimo, viene coinvolto dal suo professore (interpretato da Spacey) in un team di studenti che nel week-end va nei casinò di Las Vegas per giocare al gioco del 21. Poi dopo due giorni di gioco, gli studenti e il professore ritornano a casa e si dividono i soldi vinti al tavolo.

Il gruppo, però, è organizzato per il conteggio delle carte, una tecnica che permette di sapere se i mazzi di blackjack sono pieni di carte alte oppure no. Questo offre un importantissimo vantaggio ai giocatori, visto che sono in grado di puntare forte nel momento giusto e decidere di rallentare quando ci sono troppi punti imprevisti. La storia è ovviamente abbastanza intrigante e il film merita sicuramente di essere visto, soprattutto sei hai mai giocato al blackjack.

La vera particolarità di questo film, è che si tratta di una storia ispirata a fatti realmente accaduti. Tra gli anni ’70 e ’80, infatti, un gruppo di giovani studenti del Massachusetts Institute of Technology (MIT) si è organizzato per battere i casinò americani, portando a casa un bel po’ di denaro. Quella del conteggio delle carte è una tecnica che spesso viene utilizzata dai giocatori, anche se presenta alcuni problemi. Ad esempio, seppur non illegale, non è per niente ben vista da parte dei casinò sia americani che europei.

E se ti dovessero mai trovare ad utilizzarla ti cacceranno fuori senza troppi complimenti. Uno degli ultimi giocatori importanti ad essere buttato fuori perché stava tentando di contare le carte, è stato l’attore holliwoodiano Ben Affleck.

In secondo luogo, poi, le sale hanno aumentato il numero di mazzi di carte utilizzati durante le mani rendendo così molto difficile contare le carte e soprattutto mantenere il conteggio nel lungo tempo. Su molti tavoli verdi, poi, è stato introdotto anche un contatore di carte automatico, che rende il mescolamento veloce e quindi fattibile dopo ogni mano. In questo modo si può dire tranquillamente addio al conteggio.

Rain Man

Questo è un film cult che ognuno nella vita dovrebbe vedere sia per il fatto che si parla del gioco del blackjack sia per la presenza di due mostri sacri della recitazione come Dustin Hoffmann e Tom Cruise. Il film è uscito nelle sale nel 1988 ed ha raccolto un grandissimo successo sia ai botteghini sia da parte della critica. Basta pensare che ha vinto ben quattro premi Oscar, come Miglior Film, Miglio Regia, Miglior Attore Protagonista e Miglior Sceneggiatura Originale.

Il film inizia con Charlie Babbitt, interpretato da Tom Cruise, in auto con la sua fidanzata, tra l’altro interpretata dall’italiana Valeria Golino. Durante il viaggio riceve una telefonata che gli comunica la morte del padre, che però non sentiva da anni. Nonostante questo, si recano comunque al funerale e scopre di avere un fratello di cui non aveva mai sentito nulla, Raymond interpretato da Dustin Hoffmann.

Raymond è affetto da autismo e il padre defunto gli ha lasciato un patrimonio di ben tre milioni di dollari. Charlie, quindi, prova a diventarne tutore del fratello e quindi iniziano a passare del tempo insieme. Per un caso fortuito Charlie scopre che il fratello ha un talento incredibile per il mondo dei numeri, ed è capace di fare calcoli eccezionali a mente. A questo punto ha un’intuizione, ovvero andare a giocare a Las Vegas e al blackjack. Lo istruisce sulle regole base e su come funziona il gioco ed entrano in una delle tante strutture della città. Grazie alle incredibili qualità di memoria, infatti, Charlie riesce senza alcuno sforzo a vincere ingenti somme.

Molto famose le scene al tavolo verde in cui Charlie vince una mano dopo l’altra attirando l’attenzione delle altre persone presenti al casinò e anche dei direttori di sala che si interrogano su come faccia a vincere. Inizialmente pensano che sita contando le carte, salvo poi ricredersi.

Una notte da leoni

Una Notte da Leoni è un altro film sul blackjack che merita di essere visto

Inseriamo questo film subito dopo Rain Man per un motivo ben preciso. Una Notte da Leoni è il primo episodio, arrivato nelle sale nel 2009, della famosa tricologia che racconta le vicende di un gruppo di amici che vanno a Las Vegas per celebrare un addio al celibato. Dopo una notte di bagordi, tre dei quattro amici si risvegliano in una stanza praticamente distrutta e in condizioni fisiche assurde. Il problema maggiore, però, è che non trovano più Doug, l’amico che dovrebbe sposarsi dopo pochi giorni. Parte così la ricerca di Doug tentando di ricostruire tutto ciò che è successo la sera prima. Inutile dire che si tratta di una commedia ricca di imprevisti e davvero ben realizzata.

Se vi state chiedendo che c’entra però il gioco del 21 e perché questo può essere considerato un film sul Blackjack, sappiate che c’è un momento del film in cui i tre amici sono ricattati da un gangster della mafia cinese e hanno estremo bisogno di soldi. Alan, il cognato di Doug che ha alcuni disturbi psichici, afferma di aver appresso tutte le regole per il conteggio delle carte al blackjack e quindi decidono di investire gli ultimi dollari rimasti al tavolo verde. La scena ricorda molto quella di Rain Man, di cui vi abbiamo parlato sopra. Non ti vogliamo spoilerare nulla, ma sappi che i risvolti saranno davvero imprevedibili.

Effettivamente questo non è un vero e proprio film sul blackjack, così come poteva esserlo “21”, ma la scena ha comunque un suo ruolo importante nel corso del film. Inoltre, rappresenta un omaggio a Rain Man, e quindi merita una certa attenzione.

Come detto, questo film ha ottenuto un successo così importante, grazie anche al cast davvero importante con Ed Helms e Bradley Cooper, che successivamente saranno realizzati altri due film.

007 – Licenza di Uccidere

Si tratta del primo capitolo della famosa saga dell’agente segreto James Bond, lo 007 inglese. È ispirato ad uno dei libri di Ian Fleming ed il primo film ha visto il noto attore Timothy Dalton vestire i panni di Bond. Nel corso dei film ispirati allo 007 ci sono diverse e famose scene che si svolgono seduti al tavolo da gioco e nei casinò d’Europa. In questo preciso film, poi, c’è una scena al tavolo del blackjack in cui si vede l’agente intento a giocare più mani contemporaneamente. Il film è uscito nelle sale nel lontano 1989.

The Gambler – un altro famoso film sul blackjack

Questo è uno dei film sul blackjack che è la rivisitazione di un altro film più vecchio, ovvero “40.000 dollari per non morire” di cui vi parleremo nel prossimo paragrafo. Il protagonista, interpretato dal noto Mark Wahlberg, è un professore universitario amante del gioco d’azzardo a cui le cose non vanno per niente bene. Ogni volta che gioca, infatti, finisce per perdere soldi e accumula un debito davvero enorme. L’unica soluzione che gli viene in mente è quella di recuperare il denaro continuando a giocare al casinò, ed in particolare al blackjack. Dopo alcune perdite, però, prova a corrompere un suo studente, campione di basket giovanile per far sì che trucchi una partita.

Proprio con questo scopo, si fa prestare alcune migliaia di dollari e tenta il tutto per tutto. Ovviamente non vi sveleremo il finale, ma in questo film si notano tutti i problemi derivanti da una dipendenza al gioco d’azzardo. Il film è apparso nelle sale nel 2014 e ha ottenuto un buon successo.

40.000 dollari per non morire

Questo è il film che abbiamo citato nel paragrafo precedente. È un film del 1974 ed è tratto dal romanzo di Fedor Dostoevskij “Il giocatore”. Nel film si parla di Alex Freed, un insegnante di letteratura che ha il vizio del gioco. Proprio a causa di questa dipendenza, Freed accumula un enorme debito con degli strozzini. A questo punto è costretto a cerca ogni modo per mettere insieme questo denaro e arriva a chiedere un aiuto alla madre. Insieme riescono a mettere insieme il denaro necessario, ma Freed colto dalla volontà di rifarsi torna a giocare, al blackjack.

Inizialmente la fortuna gli sorride e arriva anche a raddoppiare il denaro salvo poi finire per perderlo di nuovo tutto. A questo punto non gli resta che provare con un’ultima possibilità, ovvero quella di convincere uno dei suoi studenti a corrompere una partita, visto che ormai la madre non può sicuramente dargli aiuto.

Come hai visto la trama è molto simile al film precedente. Non ti abbiamo svelato il finale, così puoi scoprire da solo se sia uguale in entrambi i film oppure se cambia qualcosa.

Perché ci sono film sul blackjack

Perchè ci sono film sul blackjack

I motivi per cui ci sono tanti film, anche molto importanti, in cui il blackjack ricopre un ruolo abbastanza importante, sono vari. Prima di tutto parliamo di un gioco tra i più popolari che esistono nel mondo del tavolo verde. Quasi tutti sanno cos’è il blackjack o quantomeno ne hanno sentito parlare, ed è per questo è che facile inserirlo in un film.

L’altro motivo importante, è che si tratta di un gioco semplice, e quindi comprensibile a tutti. Le regole sono basilari e l’obiettivo è di arrivare a 21. Anche questo è un ottimo modo per render partecipi gli spettatori che possono capire cosa sta succedendo.

Infine, rispetto al gioco della roulette ad esempio, c’è una scelta da fare. Praticamente, una volta che si ricevono le carte, si deve decidere se stare oppure richiedere un’altra carta. In molti casi, la scelta appare abbastanza scontata, se si ha un punteggio basso o alto. In altri momenti, invece, quando si ha un punteggio nelle media o un asso, la scelta diventa leggermente più complicata. Questa situazione, però, rende tutto più interessante e adrenalinico, ed è per questo che molti registi scelgono proprio il blackjack tra i vari giochi da casinò che è possibile trovare in un casinò tradizionale.

Conclusione

Siamo giunti alla fine di questa guida dove abbiamo visto quasi sono i principali film sul blackjack, il perché è stato scelto e quale ruolo ricopre il gioco del 21 nella trama. Se sei un appassionato di questo gioco di carte, ora sai quali sono i film che non devi assolutamente perderti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Casino consigliati dai Pro
William Hill
William Hill

200 spin gratis senza deposito + 100% fino a €1.000

Gioco Digitale
Gioco Digitale

300 free spin e 100% fino a 500€ sul primo deposito

StarCasinò
StarCasinò

20€ gratis + 200% fino a 100€ + 100 giri gratis